vacanze in Italia

Le tue vacanze... negli hotel a Salerno - viaggiare e trovare hotel Salerno , agenzie viaggi

Home FORUM EVENTI Top 100 Shopping Scambio Link Servizi Cartoline

Siti Partner

 

Indice regioni d'Italia

Visita sponsor

 

 

 

Vacanze in Italia

 

 

 

Link utili da visitare

 

Avellino

Benevento

Caserta

Napoli

Salerno

 

Provincia di Salerno

 

Comune di Salerno

Citta' a Salerno

Link Salerno

 

 

 

 

 

 

SALERNO

Salemo e la sua provincia 
Fondata nel 197 a.C. da coloni romani, la città visse un periodo di grande splendore durante l'alto Medioevo (XI-XII secolo) quando fu fondata la Scuola medica salernitana, una delle più antiche d'Europa. Ricostruita dopo i bombardamenti subiti nella seconda guerra mondiale, Salerno è la seconda città della 

Campania per numero di abitanti e per importanza industriale e commerciale. Un terzo dell'industria cittadina è legato alla produzione di conserve di pomodoro e numerose sono le imprese attive nei settori agro alimentare (pastifici, caseifici), meccanico, tessile. Il porto di Salerno è fra i più attivi del Tirreno meridionale. Sul litorale della provincia si trovano noti centri balneari come Maiori, Minori, Positano, Ravello e soprattutto Amalfi, la città dove si sviluppò la più antica delle repubbliche marinare italiane (X e XI secolo).Notevole importanza turistica ha Paestum, nella Piana del Sele, dove si conservano tre templi greci e i resti della città romana.

Avellino - Benevento - Caserta - Napoli - Salerno

Parchi Nazionali a Salerno

Parchi Regionali

Riserve Naturali Statali

Riserve Naturali Regionali

Aree Marine Protette

Altre aree protette

 

CITTA' DA VISITARE A SALERNO
Il centro storico della città, che si estende su di una superficie di circa 40 ettari, è uno dei più interessanti, sotto il profilo artistico, architettonico e culturale, dell'intera Italia meridionale.
Salerno è sede di una grande università, con tutte le facoltà umanistiche e molte facoltà scientifiche, tra cui il corso di laurea, di recente costituzione, in Scienza delle Comunicazioni.
L'Università di Salerno, dopo quella di Napoli, è la seconda di tutto il Mezzogiorno d'Italia, raccoglie circa 40.000 studenti.
La città è ben collegata con il resto del Paese e con l'Europa: l'autostrada Napoli/Salerno e Salerno/Reggio Calabria; il raccordo Salerno/Avellino/Caserta collegato con Napoli, Foggia e Bari; la ferrovia collegata sulla direttrice Napoli-Roma, Salerno-Reggio Calabria, Salerno-Potenza-Taranto.

Il Teatro Municipale G. Verdi, opera della seconda metà dell'800, ospita una stagione concertistica e teatrale di rilievo nazionale. 
Il lungomare per alcuni chilometri, rappresenta una suggestiva passeggiata proprio al centro della città, affollato da un inesauribile via vai e numerosissimi bar, esso collega il porto turistico, stazione di collegamenti via mare, con il centro commerciale immediatamente a ridosso della cortina di palazzi che lo separano dal mare. 
La suggestiva area antica della città, sovrastata dall'incombente castello di Arechi collocato alla sommità del Monte Bonadies, è ricca di monumenti, musei, esercizi commerciali, ristoranti, enoteche, attività artigianali.
La festa patronale in onore di S. Matteo si tiene ogni 21 settembre con una processione che gravita in tutto il centro storico.
Duomo (Cattedrale di San Matteo)
Nel Marzo del 1081 venne inaugurata la cripta e nel luglio del 1084, la chiesa venne consacrata dal papa Gregorio VI in persona, rifugiatosi a Salerno.
L'aspetto attuale corrisponde per ampia parte alla ristrutturazione barocca, avviata dopo il terremoto del 5 giugno 1688 su progetto dell'architetto napoletano Arcangelo Guglielmelli modificato e completato dall'architetto romano Carlo Buratti.
Castello Arechi
Il Castello di Salerno fa parte di un poderoso sistema difensivo realizzato nel VII secolo dal longobardo Arechi II, che trasferì la capitale del ducato da Benevento a Salerno.
Paestum
Il notevole interesse storico e archeologico creatosi nel corso degli anni intorno a Paestum è perfettamente giustificato dal fascino innegabile che questa zona da sempre esercita sui viaggiatori di ogni epoca e estrazione.
La città antica è un vero e proprio salto nel tempo, con il suo muro di cinta intatto e i monumenti perfettamente conservati.
Eccezionale l'organizzazione turistica e le strutture esistenti per alternare il piacere alla cultura: spiagge, alberghi, camping e un clima che è sempre amico.
Paestum è situata in una zona peculiare per quello che riguarda l'industria alimentare campana, grazie alle colture e agli allevamenti della Piana del Sele, che consentono di gustare sul posto rinomati prodotti tipici quali la famosissima mozzarella di bufala.

 

PRODOTTI TIPICI DI AVELLINO

 

 ITINERARI TURISTICI a Salerno

ARTE E MUSEI A SALERNO
EVENTI E MANIFESTAZIONI A SALERNO
Libri da leggere Ssalerno

© 1999 - 2012 Albergatori.                                                         Contatti