vacanze in Italia

Le tue vacanze... negli hotel a Caserta - viaggiare e trovare hotel Caserta , agenzie viaggi

Home FORUM EVENTI Top 100 Shopping Scambio Link Servizi Cartoline

Siti Partner

 

Indice regioni d'Italia

Visita sponsor

 

 

 

Vacanze in Italia

 

 

 

Link utili da visitare

 

Avellino

Benevento

Caserta

Napoli

Salerno

 

Provincia di Caserta

 

Comune di Caserta

Citta' a Caserta

Link Caserta

 

 

 

 

 

 

CASERTA

L'origine di Caserta è recente, legata alla costruzione (fra il 1752 e il1774) della Reggia dei Barboni, una delle più grandi e maestose del mondo. La città, situata al centro della Pianura Campana, è divenuta un prospero mercato agricolo negli anni Sessanta; in seguito si sono sviluppate anche diverse attività industriali nei settori alimentare, tessile, meccanico. Caserta è inoltre sede di varie scuole militari.

Il Casertano comprende un quinto del territorio della Campania. Lungo il corso del fiume Volturno, nelle pianure bonificate, sono sorte numerose aziende agricole specializzate nella produzione di cereali, canapa, agrumi,uva da vino e da tavola, olio d'oliva. Centri industriali di una certa 
importanza sono Capua e Aversa (imprese meccaniche, elettrotecniche, tessili, agro alimentari ).

Avellino - Benevento - Caserta - Napoli - Salerno

Parchi Regionali

Riserve Naturali Statali

Riserve Naturali Regionali

Altre aree protette

 

CITTA' DA VISITARE a Caserta
Reggia Borbonica del tardo XVIII secolo, è pressochè inutile suggerire delle priorità: questa è un maestoso e abbagliante spettacolo totale.
E' di notevole interesse storico anche il borgo medievale di "Casertavecchia"
La Reggia
La storia della Reggia ha inizio il 28 agosto del 1750, quando Carlo di Borbone, re delle Due Sicilie da 16 anni, acquista dagli eredi della famiglia Caetani Acquaviva il territorio pianeggiante, ai piedi dei Monti Tifatini, dove si trovavano un piccolo villaggio ed una torre piramidale, un "torrazzo", precisamente. 
Palazzo Vecchio
Nel corso dei secoli ha subito radicali modifiche. Su questa superficie furono costruite cinquantatre stanze.

La Cattedrale
L’attuale edificio si trova su di una precedente chiesa dedicata all'Annunziata, facente parte del convento del Carmine.
San Giovanni Battista
La ristrutturazione si era resa necessaria in quanto la costruzione era stata invasa dall'ampliamento delle cappelle della vicina chiesa dell'Annunziata avvenuto nel corso del '700.
Palazzo Paternò
L'edificio è stato costruito nel 1775 su committenza del marchese Lorenzo Paternò per il figlio Vincenzo Progettista l'architetto Gaetano Barba.
Chiesa di Montevergine
La chiesa è datata anno 1636, come si legge all'ingresso. Nelle sue adiacenze il 1 ottobre 1860 vi fu uno scontro tra le forze borboniche ed i garibaldini. 
Opera Salesiana
Negli inizi dell’Opera Salesiana incontriamo tre persone: Don Rua, M.lle Lasserre e la principessa Maria Immacolata M.I. di Borbone.
Sant'Agostino
Il Complesso conventuale, costruito nel 1441, ad opera dei Padri Agostiniani, risale ad una donazione del principe Andrea Matteo Acquaviva nel 1623.
Palazzo al Boschetto
Il palazzo al Boschetto, di rilevante interesse storico-artistico, costituisce una rara e preziosa testimonianza della Caserta preborbonica.

San Francesco di Paola
La chiesa di San Francesco di Paola, sita nella periferia del comune di Caserta, sorge presso il parco della Reggia di fronte al bosco vecchio. Nel 1809 il convento venne soppresso e trasformato in ospedale militare.
San Vito Martire
Sull'attuale piazza antistante la chiesa vi era nel 1070 già una chiesa dedicata alla Vergine Assunta, circondata da un atrio (o Cimeterio).
Sant'Antonio
Il complesso fu ampliato e trasformato nel corso dei secoli prima dai Conventuali (XVII secolo) e poi dai Carmelitani (XVIII secolo) fino a che soppresso nel decennio francese, fu incamerato nei beni della Reale Amministrazione del Sito di Caserta ed affidato ai padri Liguorini con Decreto Regio del 30 luglio 1823.

 

PRODOTTI TIPICI DI CASERTA

 

 ITINERARI TURISTICI A CASERTA

ARTE E MUSEI A CASERTA
EVENTI E MANIFESTAZIONI A CASERTA
Libri da leggere Caserta

© 1999 - 2012 Albergatori.                                                         Contatti